FAQ

A chi è consigliata l’agenzia letteraria Rottermaier?

Rottermaier segue i progetti che più la appassionano e che ritiene in linea con i suoi gusti e interessi.
Si occupa in particolare di scrittori esordienti, vuole scoprire nuovi talenti e aiutarli a muovere i primi passi nel mondo, spesso complicato, dell’editoria.
Lavora anche con autori che hanno già pubblicato e stanno cercando un supporto professionale nella vendita e nella gestione dei diritti d’autore.
Rottermaier è interessata a proposte di opere letterarie e alla realizzazione di progetti editoriali che attraversano generi, linguaggi e supporti differenti. Ascolta e accoglie quelle che reputa buone idee, per lavorarle e trasformarle in opere reali.
Oltre a seguire la vera e propria trattativa economica per la cessione dei diritti d’autore, offre all’autore un servizio di consulenza, per valorizzare le potenzialità di un testo e trovare l’editore migliore per la sua idea.
Rottermaier è quindi consigliata agli autori che desiderano essere affiancati nello sviluppo della propria opera, con l’obiettivo di semplificare e curare i rapporti con l’editore.
Rottermaier segue e tutela nel tempo l’opera di un autore, anche dopo la sua pubblicazione.

 

Fornite anche un servizio di lettura e valutazione dei manoscritti/progetti editoriali?

La lettura e la valutazione del testo sono servizi che Rottermaier offre a chiunque abbia necessità di avere un parere tecnico e puntuale sul proprio lavoro. Non sono però strettamente legati alla rappresentanza, che verrà proposta all’autore solo se la sua opera verrà considerata in linea con le scelte editoriali dell’agenzia.

 

Il servizio di lettura e valutazione è gratuito e cosa offre?

Leggere e valutare un’opera letteraria, che ha impegnato un autore per mesi, se non per anni, non è un compito semplice, e richiede cura e tempo. Perciò il servizio che Rottermaier offre agli autori non è gratuito, a garanzia del fatto che il lavoro verrà svolto con gli strumenti adeguati, nei tempi necessari. Le opere verranno lette con attenzione e vi verrà restituita una scheda analitica, in cui saranno esaminate peculiarità, punti di forza o carenze del manoscritto in questione.
Per ulteriori informazioni riguardo ai costi del servizio, potete scrivere a:
info@rottermaier.it.

 

Avete un genere letterario che prediligete o valutate autori di qualsiasi tipo?

Rottermaier predilige la narrativa, fiction e non fiction, è attenta all’editoria per l’infanzia e per ragazzi, e guarda con interesse al mondo della saggistica d’attualità: i settori per i quali ha sempre lavorato e su cui è più preparata. Questo non vuol dire, però, che non sia interessata a valutare proposte di altro genere, che riterrà adatte perché, ad esempio, inerenti ai suoi ambiti d’elezione. Le Rottermaier hanno validi collaboratori che si occupano nello specifico di diversi generi letterari.

 

Cosa fa un agente letterario nello specifico? Tutti gli scrittori hanno bisogno di un agente?

L’agente letterario è un professionista in grado di fornire a chi scrive un supporto valido per potersi muovere con più agilità nel mondo dell’editoria. È in grado di valutare un testo, segnalare quando e dove apporre dei cambiamenti, proporre un lavoro di editing e di revisione, presentarlo al meglio agli editori che valuterà più in linea con l’opera valutata.
Quando il libro viene presentato a un editore, l’agente tratta per voi con la casa editrice, tutela i vostri diritti e cerca di negoziare il contratto migliore. Rottermaier segue lo scrittore anche dopo la pubblicazione, aiutando l’autore, ed eventualmente l’editore, per la comunicazione e l’organizzazione di eventi ad hoc.
No, non è obbligatorio avere un agente per chi scrive, né tanto meno è garanzia di pubblicazione e successo.
Tuttavia, una consulenza professionale come quella di un’agente letterario è di sicuro aiuto per chi scrive: nella prima fase, di valutazione e analisi, perché aiuta a capire quali sono i punti di forza e i limiti di un’opera letteraria; in seguito, per presentarsi al meglio agli editori in maniera mirata e strutturata; infine, per sentirsi tutelati anche nei propri diritti.

 

Che cosa devo fare per essere rappresentato da voi?

Per poter essere rappresentati dall’agenzia Rottermaier, prima di tutto sottoponeteci la vostra proposta, scrivendo a: info@rottermaier.it, e allegando il seguente materiale:
curriculum vitae, con i vostri recapiti (telefono, e-mail, indirizzo) ed eventuale elenco delle opere già pubblicate;
breve sinossi del manoscritto (massimo una/due pagine), in caso di opera letteraria;
un capitolo o le prime 50 pagine del manoscritto;
breve scheda, in caso di presentazione di un progetto, in cui indicherete idee, contenuti, materiali e obiettivi del vostro lavoro.

 

Quanto costa farsi rappresentare dalla vostra agenzia?

Il lavoro di rappresentanza dell’agenzia (diversamente da quello di lettura e valutazione) non è sottoposto a un tariffario. Il compenso dell’agente avviene quando l’opera, di cui l’editore acquista i diritti, viene pubblicata e venduta, sulla base di percentuali di vendita chiamate “royalties”. In pratica, l’agente guadagna una percentuale sulle vendite del vostro libro, qualora venga acquistato e pubblicato.

 

Rottermaier è anche un service editoriale?

Sì, Rottermaier si occupa anche di servizi editoriali, attività che pratica parallelamente a quella di agenzia letteraria. I nostri servizi editoriali si rivolgono a case editrici, periodici e aziende, con l’obiettivo di offrire un supporto professionale nell’intero ciclo di produzione di un libro, una rivista, o nella redazione di testi aziendali. Siamo in grado di gestire contenuti testuali dalla loro ideazione fino alla realizzazione, attraverso i servizi di coordinamento editoriale, editing, redazione, correzione e impaginazione dei testi. Inoltre, con il proposito di essere un punto di riferimento qualificato per il nostro cliente, l’offerta di servizi può includere anche traduzione – specialistica e non – e supporto alla comunicazione.

 

Esiste un tariffario per questo genere di servizi editoriali?

Rottermaier ha un tariffario, che può variare a seconda dei contenuti del lavoro richiesto e delle esigenze del cliente. Per maggiori informazioni, contattateci a: info@rottermaier.it.

 

Perché vi chiamate Rottermaier?

Il nome e l’immagine coordinata sono stati creati da Tita, un’agenzia di pubblicità con sede a Milano.
Si ispira alla “signorina Rottenmeier”, la tutrice delle storie di Heidi. È un personaggio che tutti ricordano per il suo carattere spigoloso e irreprensibile, ma che rimanda a un’idea di affidabilità, cura e serietà: tre qualità sulle quali le Rottermaier impostano il loro lavoro, giocando un po’ anche con l’autoironia e il sorriso che questo nome, da subito, ha loro ispirato.

Leave a Reply