Rottermaier a BCBF16

Anche quest’anno Rottermaier era presente alla Bologna Children’s Book Fair.
Il nostro lavoro principale durante la fiera è proporre i lavori degli autori che rappresentiamo come agenzia letteraria a editori potenzialmente interessati alla loro pubblicazione.
Quest’anno avevamo nel nostro portfolio non solo autori di testi, ma anche autori di progetti di testo e immagini.

Sono stati tre giorni in fiera molto intensi, dal lunedì al mercoledì. I primi due giorni io (Alessandra) da sola e mercoledì è arrivata in supporto Cristiana, che tra l’altro doveva incontrare un editore con cui abbiamo un progetto in cantiere (ma non si dice nulla finché il cantiere non è chiuso).

Le Rottermaier a BCBF16

Le Rottermaier a BCBF16

Tra un appuntamento e l’altro siamo riuscite a visitare la mostra degli illustratori, la mostra Illustrazione per ragazzi. Eccellenze italiane, la libreria internazionale, ascoltare qualche presentazione e scoprire nuovi editori.Abbiamo deciso di condividere sul nostro sito un breve diario delle cose osservate, per tenere una traccia utile a noi e a chi ci legge.

Dalla mostra degli illustratori abbiamo portato via alcune istantanee:

Valentine Lespinasse De Capèle, Francia

Valentine Lespinasse De Capèle, Francia

Cynthia Alonso, Argentina

Cynthia Alonso, Argentina

Sara Porras Carrasco, Spagna

Sara Porras Carrasco, Spagna

Iratxe López De Munáin, Spagna

Iratxe López De Munáin, Spagna

Tomo Miura, Giappone

Tomo Miura, Giappone

Tomo Miura, Giappone

Tomo Miura, Giappone

Dalla mostra degli illustratori tedeschi, curata dalla Germania paese ospite d’onore, un ricordo delle tavole dell’illustratrice Moni Port.

Moni Port, Germania

La mostra Illustrazione per ragazzi. Eccellenze italiane è una selezione del lavoro di 18 illustratori italiani, per ognuno di loro sono esposte alcune tavole originali. La mostra è stata ospitata dalla Fiera di Bologna durante la BCBF. A marzo 2016 si trovava a Madrid, presso l’istituto italiano di cultura, e presto verrà trasferita all’istituto italiano di cultura di Berlino (dal 21 aprile e sino al 2 giugno).

Chiara Carrer, Preguntar

Chiara Carrer, Preguntar

Alessandro Sanna, La partenza

Alessandro Sanna, La partenza

Lorenzo Mattotti, da "Aladin und die Wunderlampe"

Lorenzo Mattotti, da ‘Aladin und die Wunderlampe’

La libreria internazionale, che quest’anno si trovava all’interno del padiglione 26, è uno spazio unico per poter esaminare la produzione italiana e straniera e confrontare le edizioni di uno stesso libro in differenti lingue.

Tra i tanti tavoli colmi di libri, siamo riuscite a fotografare ‘Irma Sirena’, un testo di Antonio Tabucchi con le illustrazioni di Gabriella Giannelli, pubblicato da Libros del Zorro Rojo.

Gabriella Giannelli, ‘Irma Sirena’

Sempre alla libreria internazionale, abbiamo sbirciato l’imponente ‘Là fuori. Guida alla scoperta della natura’, di Maria Ana Peixe Dias e Inês Teixera Do Rosário, con le illustrazioni di Bernardo P. Carvalho, edito da Mondadori. Contente di aver visto arrivare finalmente in Italia questo volume pubblicato nel 2014 in Portogallo da Planeta Tangerina. Ma noi, che siamo impazienti, avevamo a suo tempo comprato l’edizione portoghese, intitolata ‘Lá fora. Guia para descobrir a natureza’.

‘Lá fora’

Tra le novità di Planeta Tangerina abbiamo ammirato ‘Um ano inteiro. Agenda para explorar a natureza’. La scheda preparata dall’editore si chiude così: «‘Um ano inteiro’: uma agenda intemporal, para partir à descoberta da natureza infinitas vezes!». Promette bene. Ci auguriamo possa arrivare presto anche questo in traduzione in Italia.

ano_capa_l_1-1

‘Um ano inteiro’

ano_05

‘Um ano inteiro’

Nella fitta agenda del ‘Cosa e dove’ di questa fiera abbiamo ascoltato:

– lunedì 4 aprile, nello spazio Authors Café la presentazione di ‘La leggenda di Zumbi l’immortale’, una graphic novel scritta da Fabio Stassi, alla sua prima prova con una storia per ragazzi, e illustrata da Federico Appel, pubblicata da Sinnos. Una storia di lotta e di libertà.

zumbi

‘Zumbi’

– martedì 5, nell’arena dell’Illustrators Café, la presentazione di Libros para mañana, un progetto della casa editrice spagnola Media Vaca, che è stato premiato con il Bologna Ragazzi Award per la categoria Non fiction.

Clases_Sociales-1

‘Hay clases sociales’

Un progetto editoriale originale: il recupero dei testi di una collana nata negli anni Settanta, scritti dal gruppo di autori denominati Equipo Plantel, accostati adesso al lavoro di quattro diversi illustratori contemporanei. Il risultato sono quattro libri con numerosi spunti di riflessione su grandi temi sociali, capaci di andare incontro con estrema vivacità ai giovani lettori. A presentare il progetto c’erano Vicente Ferrer, editore; Joan Negrescolor, autore di Hay classe sociale; moderati da Marcella Terrusi (in verità era presente tra i relatori anche una donna, che ha raccontato la storia del progetto. Mi scuso per non essere riuscita a segnare il nome, ma non era indicato nemmeno sul programma).

Infine, al fondo del padiglione 25 abbiamo trovato, grazie a una nostra personalissima guida, rueBallu edizioni, piccolo editore di Palermo. Nella collana Jeunesse ottopiù raccoglie importanti autori e illustratori per raccontare ai più piccoli grandi nomi dell’arte, della musica e della storia.

Le schede libro di rueBallu

 

Leave a Reply